Arrampicate sportive ed alpinistiche ad Arco nella Valle del Sarca
Cima Nodice Dos Casina Pezol e Ir Parete di Padaro Monte Baone Monte Colodri Rupe Secca Parete San Paolo Croce di Ceniga Lastoni di Dro Coste Dell'Anglone Monte Brento Pian dela Paia Monte Casale Parete del Limarò Due Laghi
Vie sportive: Vie di D. Falcone, R. Marchi e M. Santi - Val di Ledro Vie di Giuseppe Mantovani Vie di Diego Filippi e Roly Galvagni Vie dei Meranesi Via in ricordo di Sten - Parete Dallas Una via di Diego Mabboni - Parete San Paolo Vie di Maurizio Giordani - Parete San Paolo
 
[Via In ricordo di Sten]

Via "In ricordo di Sten"


Difficoltà: VI, A0 o VII-, spesso VI-


Dislivello: 120 m

Sviluppo: 150 m

Lunghezze: 7

Esposizione: ovest


Assicurazione:

Le soste sono con spit o con clessidre. Le sicurezze intermedie sono spit, chiodi e clessidre. Per migliorare l'assicurazione è consigliabile portarsi qualche friend. Alcune prese sono scavate.

Via divertente e varia con tanti traversi sulle cenge per trovare la linea più debole. Ci sono i singoli passaggi difficili e cenge facili. Cosi è una via di stampo classico, ben assicurata anche se mista. Una via per le giornate più calde.

Accesso:

Si parcheggia la macchina alla Moletta o vicino alla strada di fronte alle grotte della parete.

Attacco:

Si passa accanto al Ristorante Piccolo Dallas e si entra nel bosco da un cancello bianco. Si sale la traccia e si volta a destra (vedi ometto) per arrivare nella parte superiore di una vecchia cava. Grazie ad una corda fissa (si prega di buttare giù la corda fissa per il prossimo) si arriva ad una cengia erbosa, un po' esposta (si potrebbe fare il primo tiro) che porta all'attacco, ca. 15 minuti.

Discesa:

Si scende lungo la cresta con zig zag fino al sentiero che riporta al semaforo di Moletta. (bolli rossi) ca. 30 min.