Arrampicate sportive ed alpinistiche ad Arco nella Valle del Sarca
Cima Nodice Dos Casina Pezol e Ir Parete di Padaro Monte Baone Monte Colodri Rupe Secca Parete San Paolo Croce di Ceniga Lastoni di Dro Coste Dell'Anglone Monte Brento Pian dela Paia Monte Casale Parete del Limarò Due Laghi
Via Il sole di David e Michelangelo Via Pralaya Via La scuola pitagorica e Hans Dülfer Via dei 12 alberi Via Stenghel/Grill
 
[Via Pralaya]

Via Pralaya

Piccolo Dain - Parete del Limarò

Pulitura e miglioramento della linea: Heinz Grill, Franz Heiss, Barbara Holzer, Florian Kluckner, D. Müller, Inverno 2021

Difficoltà: VI+, un passo VII-, un passagio VII+, obbl. VI, R1


Dislivello: 250 m


Assicurazione:

Soste: fix-anelli - intermedia: fix, chiodi normali e cordini in clessidre.

Pralaya è la parola in sanscrito che vuole dire "dissoluzione". Si tratta di una dissoluzione dei valori culturali nell'umanità. Nell'inverno 2021 Heinz Grill, Florian Kluckner, Barbara Holzer e Franz Heiss hanno migliorato la linea. La via è caratterizzata da placche ripide e compatte. Il grande tetto alla metà della via si supera dove il tetto fa un salto in alto.

Accesso:

Al paese di Sarche svoltare per Madonna die Campgiglio e subito dopo salire per una stradina a destra (cartello che indica la Ferrata Rino Pisetta). Entrare in parcheggio davanti ad un grosso capannone (Bocciadromo).
Tornare verso la strada e seguirla brevemente verso Madonna di Campiglio. Prendere la prima svolta sulla destra, che porta alla Centrale Enel. Lungo la stradina prima del cancello attaccano le varie vie.

Discesa:

Seguire la traccia a inistra, oltrepassando le altre uscite fino ad una spalla boscosa. Poi scendere a destra verso Sarche (30 min.).